NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente autorizza le modalità d'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIE POLICY
---------------------------------------------------------------


Utilizzando il nostro sito, cliccando su qualunque elemento, l'utente accetta l'uso dei cookie.

 

Il sito web www.gstitalia.it utilizza cookie per garantire il suo perfetto funzionamento e per rendere i propri servizi semplici ed efficienti per l'utente che visita le pagine del sito.

 

Per avere maggiori informazioni, per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, l'utente può leggere l'informativa estesa sui Cookie e quella della Privacy.

  • slide1.jpg
  • slide3.jpg
  • slide4.jpg
  • slide5.jpg
  • slide8.jpg

Dalla gestione del rischio alla tutela delle coste.

All'esperienza di GST appartiene la progettazione e realizzazione di una rete di boe ondametriche, di stazioni mareografiche e anenometriche a difesa delle coste.

Il servizio di monitoraggio meteo marino fornisce dati sull'andamento delle maree per l'analisi del fenomeno dell'erosione delle coste e consente di adottare possibili misure preventive.

Il costante pericolo costituito dalle frane nei territori in cui viviamo, rende strategico un attento monitoraggio delle zone a rischio. Ecco perché abbiamo elaborato un sistema di gestione del rischio idrogeologico che rappresenta un punto d’incontro tra l’attività di ricerca e sviluppo e le necessità del territorio. Le soluzioni individuate si basano su tecnologie avanzate e dispositivi innovativi per il monitoraggio del rischio e giungono alla messa a punto di una precisa metodologia per una gestione integrata delle emergenze.

Ilboa 2 nostro sistema di controllo e monitoraggio del rischio idrogeologico punta alla difesa del territorio attraverso l'osservazione dei bacini e dei siti di frana. Il sistema consente la segnalazione degli stati d'allerta e l'immediata pianificazione degli interventi con il supporto agli addetti ai lavori per la gestione dell'emergenza.

Il sistema GST è focalizzato dunque sul monitoraggio di siti in frana su cui collocare apparati di monitoraggio di tipo geotecnico, geodetico e idropluviometrico.

Per effetto di questo intervento è poi possibile definire possibili soglie di innesco di movimenti franosi nonché osservare gli eventi meteorologici ed idrogeologici in atto ed effettuare conseguenti previsioni di crisi idriche o episodi alluvionali attraverso  now­casting meteorologico.

Il sistema utilizza infatti modelli afflussi-deflussi in grado di preannunciare con significativo anticipo l'andamento dell'onda di piena e ciò facilita l'attivazione delle iniziative di prevenzione e di evacuazione.