NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente autorizza le modalità d'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

COOKIE POLICY
---------------------------------------------------------------


Utilizzando il nostro sito, cliccando su qualunque elemento, l'utente accetta l'uso dei cookie.

 

Il sito web www.gstitalia.it utilizza cookie per garantire il suo perfetto funzionamento e per rendere i propri servizi semplici ed efficienti per l'utente che visita le pagine del sito.

 

Per avere maggiori informazioni, per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, l'utente può leggere l'informativa estesa sui Cookie e quella della Privacy.

  • slide1.jpg
  • slide3.jpg
  • slide4.jpg
  • slide5.jpg
  • slide8.jpg

Attenti alla qualità dell’aria. E della vita.

Una buona qualità della vita passa anche per l’aria che respiriamo. Meno rischi per la salute delle persone e dell’ambiente. GST lavora costantemente con questo scopo. Vediamo come.

La metodologia di GST per la prevenzione e monitoraggio dell'inquinamento atmosferico è, appunto, la risposta ad un bisogno primario da parte di tutta la popolazione che esige la sicurezza di vivere in un ambiente controllato in termini di qualità dell'aria con un continuo monitoraggio delle soglie di rischio.

Il sistema monitora l'aria allo scopo di prevenire i rischi per la salute, è in grado di segnalare tempestivamente il superamento delle soglie e di stimare, tramite modelli matematici, la distribuzione spazio-temporale degli inquinanti sul territorio esaminato.


Il sistema GST è focalizzato dunque sul monitoraggio di siti a rischio tramite stazioni fisse di monitoraggio per la misura dei principali inquinanti. Per effetto di questo intervento è poi possibile realizzare campagne di monitoraggio ad hoc tramite stazioni mobili di monitoraggio dei principali inquinanti, definire soglie di allerta e supporto alla gestione degli stati di allerta. Il sistema utilizza infatti sistemi modellistici in grado di prevedere la distribuzione spazio-temporale degli inquinanti sul territorio monitorato.

 

L’inquinamento atmosferico

Il sistema punta inoltre a potenziare il sistema di monitoraggio dell’inquinamento atmosferico esistente mediante la realizzazione di un sistema di misura del profilo del vento e della temperatura nello strato limite dell’atmosfera. La soluzione progettata prevede l'installazione di dispositivi SODAR per misurare la velocità del vento, dispositivi RASS per la misura del profilo della temperatura e anemometri sonici triassiali per misurare il profilo del vento in prossimità della superficie terrestre.

I dati provenienti dalla rete pre-esistente di monitoraggio della qualità dell’aria potranno essere inoltre utilizzati per la validazione del sistema modellistico di diffusione degli inquinanti nell’atmosfera e, quindi, per la conseguente ricostruzione ottimale dei fenomeni di dispersione degli inquinanti sul territorio da esaminare.